MissingNo.

Probabilmente il Pokéglitch più conosciuto di tutto il Pokéweb. Spesso un nome associato ad ogni singolo glitchmon, altre volte associato a bug vari, ma, in effetti, cos’è esattamente? Quante forme possiede? Che scopo e funzioni aveva nei giochi originali?

Bug

Una delle prime teorie che accompagnarono MissingNo. furono quelle di definirlo un bug nei primi giochi. Una cosa tuttavia impossibile in quanto MissingNo. possiede uno sprite proprio, un verso non glitchato, delle statistiche, delle mosse non glitchate e un nome senza caratteri glitchati. Inoltre il suo nome completo è Missing Number, il che lasciò intuire che fosse un Mon intenzionato per i programmatori. Tuttavia, era “bug” riconosciuto pure da Nintendo che lo espose in maniera più dannosa di quanto fosse in realtà

Resti di Mew

Un’altra ipotesi fu quella che MissingNo. in realtà erano i rimasugli di Mew. Confermata in quanto uno dei MissingNo. era proprio Omega, che venne sostituito da Mew. Ipotesi caduta su se stessa ai tempi in quanto Mew è possibile ottenerlo tramite il Mew e il Ditto trick.

Il cucciolo di Kangaskhan

Nei primi giochi Pokémon era in programma anche il cucciolo di Kangaskhan. Per motivi di memoria non si poteva tenere ma non si è riuscito a togliere e così è diventato MissingNo. Quest’ipotesi sarebbe resa possibile dal fatto che spesso MissingNo. si evolve in Kangaskhan, anche se a me si evolveva spesso in un Rhydon (Rhydon è il primo Pokémon inserito nel gioco).

Uno “scheletro”

Quando andate nell’erba alta e vedete un Pokémon in realtà il gioco ha prima mandato un MissingNo. e poi gli ha dato le caratteristiche del Pokémon (statistiche, sprites, mosse etc.) Quando noi, attraverso codici o glitches, facciamo “impazzire” il gioco, questo ci manda la forma originale senza cambiamenti. Questo metodo permette di risparmiare molto spazio nella cartuccia. Questo era necessario sia nei giochi di prima e seconda generazione. Nelle generazioni successive non ce ne sarebbe stato bisogno. Questa ipotesi è l’unica creata da un programmatore

Una specie di “scongiura crash”

L’origine di MissingNo. sarebbe una reazione del gioco in base a un errore di salvataggio (il MissingNo. trick in effetti causa un errore di salvataggio: quello dei Pokémon che devono comparire nella riva dell’Isola Cannella). I Pokémon e le Uova sono formate da una stringa di numeri esadecimali lunga 80 Byes, come nell’esempio qui sotto:

0924 7A71 2585 029F C7BF
D1FF FFFF FFFF FFFF 0202
CFE2 E6D9 D5E0 FF0F 1DE5
0000 BBA1 6BEE 388D 68EE
D355 78EE 2DA1 2BEE 52A1
06EE 14B9 70E6 2DA1 FDE6
D35E 87D1 0868 676E D35E
8711 D35E 8711 D35E 8711

Senza considerare le altre parti, quella che ci interessa è quella in grassetto: il checksum, e la parte che segue i quattro zeri. Il checksum è un codice che controlla se le altre parti, in particolare la parte finale, che contiene le caratteristiche del Pokémon in maniera codificata, siano intatte. Quando il gioco visualizza un Pokémon calcola il suo checksum. Se esso è uguale a 1DE5, il Pokémon verrà mostrato in modo corretto, se il checksum è alterato verrà mostrato un MissingNo. o un Bad Egg (per avere maggior informazioni sul Bad Egg vi lascio il link all’articolo). Sia MissingNo. che il Bad Egg sono stati previsti dai programmatori per scongiurare i crash del gioco a causa di Pokémon danneggiati.

Comportamenti

No; catturarlo o anche solo vederlo non vi farà esplodere la cartuccia nè ve la danneggerà in maniera irreversibile. Tuttavia, il suo incontro ha degli effetti secondari sia nel vostro inventario che nella Sala d’onore: anche solo avvistandolo moltiplica il sesto oggetto del vostro zaino mettendoci alla fine del numero un 9 e un carattere glitchato, portando la sua quantità a 128. Inoltre danneggia la sala d’onore (chiamata anche Hall of Fame) mettendo dei Pokémon con cui non avete combattuto o Pokémon inesistenti, generalmente Pokéglitches come 3TRAINERPOKE’ o altri nomi bizzarri quali “POKéMANIAC”, “ROCKET” etc…

Forme e caratteristiche

MissingNo. in questo gioco presenta quattro forme (tecnicamente sono 20 MissingNo. con index number diverso, tutti con lo stesso sprite glitchato, 2 che rappresentano i fossili di Plumbeopoli e uno che rappresenta lo spettro di Lavandonia), di cui una esclusiva di Giallo. Tutte le forme hanno generalmente le stesse caratteristiche: corrompono la Hall of Fame e moltiplicano per 128 il sesto strumento dello zaino. La prima è il tipico sprite glitchato, probabilmente la più conosciuta.

Le altre tre forme invece mostrano lo sprite dei fossili di Aerodactyl, Kabutops e il fantasma di Lavandonia. Queste forme sono inoltre usate dal gioco stesso per mostrare gli sprite nei loro rispettivi luoghi.

In Pokémon Stadium invece ha l’aspetto di una bambola di quando si usa sostituto, è un placeholder usato su tutti i Glitchmons di prima generazione (incluso ‘M block) e non è utilizzabile in lotta. In Pokémon Stadium 2 invece ha l’aspetto di un Ditto.

Nelle sue info si può vedere che è di tipo Bird (inesistente) e che conosce Sky attack e due Water gun. Ha molto attacco e pochissima velocità di base.

Metodi di cattura

Per ottenere MissingNo. si possono usare tre metodi: l’Old Man glitch, il Mew trick e il Ditto trick. Nonostante l’Old Man glitch sia il metodo più veloce per ottenere dei MissingNo., è stato totalmente fixato nei giochi Italiani e su Pokémon Giallo e il MissingNo. del Mew trick funziona esclusivamente su Giallo.

Inoltre, se volete saperne di più su MissingNo., vi consiglio di leggere anche questo articolo